giovedì 17 novembre 2011

Che opportunità ci offre questa vita frenetica?

La vita frenetica ha fatto sì che molte delle questioni che un tempo si potevano considerare comuni e banali, oggi sono diventate serie situazioni da risolvere.
Considerati problemi dai clienti, sono diventati per me fonte di guadagno.

C'è chi invece li considera vere e proprie seccature, scartando o addirittura rifiutando queste richieste. Per me sono diventati di ordinaria manutenzione e di facile esecuzione.

Importante in questo caso è il cambiamento di livello di pensiero: prendiamoli come seccature e noi andremo a trattarli per ciò che crediamo che siano; prendiamoli come opportunità e saremo creativi e troveremo mille soluzioni...
Il cliente è da considerarsi come un bambino che ha sempre bisogno di attenzioni; preso com’è dalle migliaia di distrazioni, la maggior parte delle volte non sa come risolvere i suoi problemi e a chi rivolgersi.

È su questi bisogni che devi lavorare. Molti non sanno cosa fare, sanno che devono fare  qualcosa per migliorare, ma non sanno né cosa né come fare per migliorare. Alcuni acquistano l’attrezzatura più all’avanguardia, altri aumentano la quantità di tempo che dedicano al lavoro altri ancora inviano pubblicità all’impazzata con il risultato di incasinarsi di più. Ma non hanno capito qual è la cosa più importante da fare. 

Sono talmente impegnati a lavorare e a ricercare chissà quali soluzioni ai loro problemi che non hanno tempo per riflettere.
Volete sapere che cosa fare? 

Rilassatevi!
Prendetevi un po’ di tempo per voi stessi: questo è il segreto!

Lavorate su voi stessi e le porte della conoscenza si apriranno! 

Migliorate la comunicazione per comprendere prima di tutto voi stessi, poi gli altri.
Migliorando la comunicazione puoi iniziare a capire cosa è più importante per te e per i tuoi clienti. 

Impara ad ascoltare per comprendere, in modo da poter dare loro ciò di cui hanno bisogno. 

Facendo così miglioriamo il processo delle azioni che mettiamo in atto, quindi il rendimento è a seguire.