lunedì 27 febbraio 2012

Igor Sibaldi: Il Coraggio


Nel suo libro Vocabolario, Igor Sibaldi si dedica alle “parole dei mondi più grandi”.

CORAGGIO. Viene dal latino cor, «cuore». E al pari di molte altre parole che finiscono per –aggio, indica:

  • un agire che abbia un preciso scopo (come in «atterraggio» è il giungere terra; in «ancoraggio» è l’ancorarsi ecc.);
  • l’ampiezza di qualcosa (come in «voltaggio», «amperaggio», «pescaggio» ecc.).

Coraggio, perciò, vuol dire fare cose che rivelino (a te innanzitutto) il tuo cuore, cioè la tua autenticità; e scoprire in tal modo quanto è grande quel che in te è autenticamente tuo. Mentre il contrario del coraggio, la codardia, è l’andare a coda bassa, accodandosi ad altri...continua a leggere