giovedì 1 marzo 2012

iFormazione: Teoria dell' amore e della bellezza

da iFormazione:


I Greci videro nell'amore (eros) una forza unitiva e armonizzatrice e la intesero sul fondamento dell' amore sessuale, della concordia politica e dell' amicizia.

Secondo Aristotele, furono Esiodo e Parmenide a suggerire che l' amore è la forza che muove le cose e le mantiene insieme.

Empedocle riconobbe in esso il principio che tiene uniti i quattro elementi e identificò il regno di Eros nello Sfero.

Ma la più organica trattazione filosofica dell' amore proviene da Platone, il quale, nel Convito, ha generalizzato e sublimato, in senso metafisico, i caratteri dell' amore sessuale. In primo luogo, secondo Platone, l' amore è mancanza, insufficienza, bisogno e, nello stesso tempo, desiderio di acquistare e conservare ciò che non si ha....continua a leggere